Nel 1908 la Cooperativa Tranvieri affidò all'Icp (Istituto case popolari) la costruzione di 730 alloggi a San Giovanni, primo esempio di costruzione in "conto terzi". Oggi, dopo la fusione di molti appartamenti avvenuta prevalentemente entro i primi 40 anni, il lotto Appio dispone di 676 immobili ad uso abitativo e 75 commerciali.

Nel 1936 viene portata a compimento anche la costruzione del Lotto Prenestino consistente in 266 alloggi abitativi e 39 locali commerciali.